fbpx
Image Alt

E tu, di che colore sei?

Tutta la verità sul colore.

Sì, la colorazione dei capelli può realmente cambiare l’aspetto di una persona. Può donare anni in meno, luminosità, può far esaltare il colore degli occhi o della carnagione. Al contrario un colore scelto con sufficienza può indurire i lineamenti o invecchiare. Il colore dei capelli infatti deve essere scelto in base alla propria carnagione, al colore degli occhi e alla base naturale della propria chioma. Un metodo easy per scegliere la tinta giusta per i capelli può essere quello di considerare che un colore sia tre toni più chiaro del colore naturale o due toni più scuro. In questo modo è difficile sbagliare.

Tutto dipende dalla carnagione.

Il colore della propria pelle rivela molti segreti, infatti se si possiede una pelle chiara le sfumature dal chiaro allo scuro funzionano ma è giusto scegliere toni freddi per chi ha gli occhi azzurri o caldi se si possiedono occhi scuri o marroni. Sì alle tonalità più chiare dai riflessi pesca o ramati per chi ha la pelle rosata, mentre per la pelle olivastra sì al rosso al caramello e ai tutti i toni caldi. Hai le lentiggini? Allora il tuo colore è il rosso o il rame.

Ogni colore la sua età.

A vent’anni ogni scelta è lecita: chiaro, scuro, metal o pastello; a trent’anni si prediligono colori castani con sfumature chiare o balayage chiaro. Tra i 40 e i 50 anni invece, vincono colori chiari; mentre colori chiari con mutifumature in base alla propria carnagione per le over 60.

Un consiglio: se ancora non li avete provati, Kléral ha realizzato un’intera linea per prendersi cura del colore dei tuoi capelli, si tratta di Magifruits il balsamo colorato. Per rinnovare il look bastano poche spremute, un passaggio sotto l’acqua e i capelli riacquistano una nuova luce!

Category:
Date: